Salta al contenuto principale

Che differenza c’è tra mono e multisplit? E perché scegliere un condizionatore trial?

La risposta più semplice è che questa particolare macchina climatizzante può agire su tre spazi diffondendo un raffrescamento omogeneo. Ma i vantaggi non finiscono qui: quando si sceglie un trial split vale la pena considerare caratteristiche ed esigenze dell’ambiente da raffrescare e valutare così l’effettiva efficienza ed efficacia di un multisplit per il proprio benessere.

Come funziona un condizionatore trial?

La scelta della giusta climatizzazione mono o multisplit deve tener conto della potenza frigorifera della macchina (ovvero la sua capacità di raffreddare un ambiente nel tempo), il clima della zona e le caratteristiche fisiche dell’edificio (esposizione al sole, disposizione degli spazi, presenza di oggetti che emettono calore).

La modalità trial permette, in modo del tutto personalizzabile, di climatizzare in modo ottimale tre ambienti ed è per questo motivo l’opzione più comoda nel caso di abitazioni, negozi e uffici di grandi dimensioni.

Un condizionatore trial split è un tipo di climatizzatore multisplit che permette la connessione di tre unità interne a una sola esterna grazie a un sistema di tubazioni. La macchina così organizzata può quindi condizionare tre ambienti differenti, grazie ai tre diversi split, perfettamente regolati e in modo autonomo, grazie alla presenza di tre telecomandi, per un controllo ottimale anche a distanza. Inoltre, la presenza di tre split, disposti nelle diverse zone di casa, consente una copertura totale degli ambienti e quindi un raffrescamento omogeneo.

Perché scegliere un condizionatore trial split?

Trial split, quindi tre benefici!

Non è solo un gioco di parole; l’acquisto di un condizionatore trial regala almeno tre vantaggi.

Il primo: non è necessario acquistare un motore per ogni split; grazie all’unità esterna ci si avvale del solo e unico motore, esterno all’abitazione. Oltre a ottimizzare resa e spesa energetica dell’intera installazione, regala più estetica agli ambienti di casa (o di lavoro): un secondo ed evidente vantaggio! La presenza di una sola macchina è infatti meno ingombrante e non rischia di rovinare l’immagine di terrazze, verande e giardini, soprattutto in estate.

Il terzo: manutenzione e controllo sono più semplici; in caso di necessità si opera su una sola delle unità per ottimizzare funzionalità ed efficienza, o nel momento in cui di verificano o riscontrano eventuali problemi o mal funzionamenti.

Un condizionatore trial split può fare la differenza, soprattutto se vivi o lavori in ambienti molto grandi, dove benessere e comfort sono sempre tue priorità.